Grecia: Alexis ce l’ha fatta, sì del Parlamento- varoufakis compreso- al secondo pacchetto riforme

tramineraromatico

Il governo Tsipras doppia a larga maggioranza anche la seconda boa sulla strada che porta al nuovo programma di aiuti europeo : perfino l’irriducibile Varoufakis, storico “contro austerity”-ha detto sì.
A tarda notte, l’esito del voto certifica 230 sì, 63 no, 5 astenuti.
Votano no soltanto in 36, rispetto ai 39 che si erano opposti la prima volta. Sul tavolo, in Parlamento, c’erano le modifiche al codice di procedura civile e l’adozione delle regole europee sulla risoluzione delle banche in fallimento. Il sì a queste riforme consentirà di rispettarela scadenza del 20 agosto, quando Atene dovrà restituire 3,2 miliardi alla Banca Centrale Europea. Tsipras, prima del voto, ha ribadito che il compromesso accettato a Bruxelles è stato difficile, ma l’alternativa sarebbe stata la Grexit o il default.
Comunque, ha rilevato, il piano garantirà aiuti che copriranno totalmente le esigenze greche per i prossimi tre anni, inoltre darà il via alla…

View original post 98 altre parole

Annunci

Inizio discussione sul restauro.

Dopo la pausa feriale e dopo l'”adattamento” al caldo di luglio, avvio una serie di articoli dedicati al restauro, parlando, anche se non in modo approfondito degli interventi che ne compongono la prassi professionale.

Il primo articolo, di presentazione si trova qui.