Tradotto un verso sconosciuto dell’Epopea di Gilgamesh

Nuova scoperta, utile per approndire le conoscenze delle culture umane. Interessante questa visione sumera dell'”eden” piuttosto simile al mondo reale e quotidiano. Tutta l’epopea di Gilgamesh, del resto, lo descrive come un eroe che vive tutte le contraddizioni, anche introspettive, comuni ai suoi contemporanei.
Buona giornata e buona lettura.

Il Fatto Storico

La tavoletta ritrovata (Osama S.M. Amin) La tavoletta ritrovata (Osama S.M. Amin)

Un accordo fortuito tra il museo della città di Sulaymaniyah, in Iraq, e un trafficante di antichità, ha gettato nuova luce su una delle storie più famose mai scritte: “L’epopea di Gilgamesh”.

La nuova scoperta, una tavoletta d’argilla, rivela un “capitolo” precedentemente sconosciuto del poema epico, originario dell’antica Mesopotamia. Questa nuova sezione fornisce nuovi dettagli sulla Foresta dei cedri, residenza degli dèi. Il verso ritrovato parla anche del conflitto interiore degli eroi del poema.

View original post 572 altre parole

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...