AD AMSTERDAM I MINISTRI DEGLI ESTERI UE DECIDONO SULLA QUESTIONE RIFUGIATI. URAGANO IN ARRIVO?

Il battito d’ala di una farfalla? … O miopia politica ed asservimento al capitalismo finanziario internazionale?

Buona lettura

ABBIAMO CAMBIATO PIATTAFORMA....... Il nuovo link https://alganews.wordpress.com/

Università degli Studi del Molise

DI ALBERTO TAROZZI

Effetto farfalla in Europa. “Può il battito d’ali di una farfalla scatenare un uragano a migliaia di chilometri di distanza?”, è quello che si chiedeva uno scienziato del MIT, Edward Lorenz, a indicare come, nei sistemi complessi, il caos possa essere originato da eventi apparentemente lontani, secondo una sequenza imprevedibile di cause ed effetti.

Così oggi, ad Amsterdam, si discute di come seppellire l’idea stessa di Europa, sospendendo, non si sa in che termini, il trattato di Schengen che prevede confini aperti all’interno della Ue.

Un effetto di molteplici battiti d’ali. A Copenhagen si è decisa una stretta contro i rifugiati, requisendo loro gli effetti preziosi a garanzia delle spese che i Danesi dovranno sostenere nell’accoglienza. In Turchia aspettano 3 miliardi che forse non arriveranno, per chiudere il principale rubinetto di entrata del flusso dei profughi in Europa e per chiudere i profughi medesimi in campi in…

View original post 474 altre parole

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...