Restauratori Dimenticati – Articolo su Repubblica

Contafili - Arte e Restauro

Oggi su Repubblica è stato pubblicato un articolo, che da Firenze abbiamo fortemente voluto, per portare all’attenzione i problemi e le trasformazioni in atto nel restauro..

restauro – Articolo di Repubblica venerdi 8 Aprile 2016

Apprendiamo di un accordo di collaborazione gli Uffizi e l’Opificio delle Pietre Dure. Un accordo, par di capire, che prevede l’intervento dell’Opificio nella conservazione preventiva, manutenzione e restauro del patrimonio. Siamo i primi a riconoscere il valore straordinario dell’Opificio e la piena legittimità di questi accordi. Ma Siamo sconcertati. I motivi?

Il primo è che non si tiene conto di una parte rilevante del nostro patrimonio che sono i restauratori e cioè le imprese artigianali, che contano oltre 280 specialisti d’eccellenza. In secondo luogo crediamo che l’Opificio non disponga della capacità operativa per far fronte a tutte le esigenze degli Uffizi. Mentre noi siamo convinti che la reale tutela del nostro patrimonio d’arte non possa essere racchiusa in un passaggio di risorse…

View original post 264 altre parole

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...