#TAG- Dimmi chi leggi e ti dirò chi sei…

leggi, libri

Ringrazio Claudio per avermi invitato a questo gioco ed il blog Aspiranterunner … che lo ha ideato.

Una breve premessa, leggere mi è sempre piaciuto, dai fumetti a sette-otto anni (quasi sempre prestati, o recuperati) ai primi libri scolastici e non. Ho letto di tutto, saggi, testi filosofici, di economia, scritti politici, fantascienza, fantasy, … per anni tutti i libri che trovavo li leggevo; alle medie superiori, spesso saltavo le lezioni che non mi piacevano, rifugiandomi nella biblioteca scolastica, piuttosto fornita.

Con il lavoro, e la quotidianità, la lettura è stata relegata ad una.due ore prima di addormentarmi: leggo a letto, e non mi addormento. Leggo sia il formato cartaceo che digitale, trovando quest’ultimo più comodo per la gestione tecnica della pratica.

Le regole del tag

  1. Utilizzare la foto originale del tag.
  2. Taggare l’autore del blog, Aspiranterunner (vedi sopra) e ringraziare il blog che vi ha nominato.
  3. Rispondere alle tre domande e consigliare 3 libri da leggere possibilmente, motivando la scelta.
  4. Nominare, 5 blog.

 

Le domande:

Quale libro ti ha lasciato, più di ogni altro, qualcosa dentro che non dimenticherai mai?

Uno che ha contribuito molto alla mia formazione è di Lucien Séve: Marxismo e teoria della personalità; altri ne sono seguiti, di Marx, Bakunin, alcuni hanno più peso di altri, ad esempio Costituzione e lotta di classe di H. J. Krahl e In nome della necessità di J. P. Malrieux.

 

Hai un autore preferito. Se sì, quale?

Sono vari, ovvio, ne cito alcuni: Philip K. Dick, Ursula K. Le Guin, Marion Zimmer Bradley, e tantissimi altri, soprattutto emergenti.

Se presti un libro e non te lo restituiscono, cosa fai?

erco di farmelo restituire, ma senza impegnarmi troppo; ne ho lasciati moltissimi in giro da amici o ex, e spesso me ne sono rimasti non miei. Il libro è un bene viaggiante, ed è utile sia così: più la cultura circola, maggiore sarà la nostra crescita personale.

Consigli di lettura:

Non ritengo corretto suggerire: la scelta deve essere personale, mi limito a sottolineare i tre libri che ho citato e suggerisco di rivolgersi agli autori emergenti, si possono trovare delle vere chicche. Il mondo dell’autoproduzione, tra tante righe di scarsa qualità, comprende anche libri molto interessanti.

E ora le nominations:

Salto questo passaggio, sono molto in ritardo con la partecipazione ed ho perso il filo dei partecipanti, rischierei di originare dei doppioni, per cui evito.

Buon proseguimento a tutti.

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...