Quando Donald Trump distruggeva sculture art déco e si scagliava contro l’“arte degenerata” | Finestre sull’Arte

Cosa succederà all’arte e alla cultura ora che Donald Trump è diventato presidente degli Stati Uniti? La preoccupazione degli addetti ai lavori è viva.

Sorgente: Quando Donald Trump distruggeva sculture art déco e si scagliava contro l’“arte degenerata” | Finestre sull’Arte

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

5 thoughts on “Quando Donald Trump distruggeva sculture art déco e si scagliava contro l’“arte degenerata” | Finestre sull’Arte”

  1. La triste e a me ignota vicenda delle sculture della Bonwit Teller Building è bastante a dare i polso della situazione.
    La disamina di Federico Diamanti Giannini è terrificante quanto realistica, viste anche le fonti alle quali attinge.
    Insomma, Pietro, abbiamo finito di guardare agli States in un modo e dobbiamo fare i conti con quanto è accaduto.
    E’ deprimente.

    Liked by 1 persona

    1. Certo, credo che finalmente si rivelino per quello che sono, non la sola California o New York.
      Ricordi i film “Sugarland express”, o easy ryders … anche i testi dei gruppi punk delle città interne non erano tranquillizzanti.
      Ciao Marzia consoliamoci con quello che è stato citato come scritto da Mao-zedong: “grande è il disordine sotto il cielo, la situazione è eccellente”.
      Dovremo comunque raccogliere i cocci 😉

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...