LE MILLE OMBRE DEL SISTEMA ITALIA IN ETIOPIA

L’altro aspetto degli investimenti italiani dall’estero: una complicità nello sfruttamento di popoli e territori.

ALGANEWS

DI FERNANDO CANCEDDA
FERNANDO CANCEDDA
Di storie da raccontare in una giornata internazionale dei diritti umani ve ne sarebbero tante, scegliamone allora una assai poco nota nella quale sembra sia coinvolto direttamente il nostro Paese. Riguarda l’Etiopia, che con i suoi 97 milioni di abitanti è oggi il secondo stato africano per popolazione, uno dei pochi che sarebbe probabilmente sfuggito al destino coloniale se ottanta anni fa Mussolini non avesse avuto la cattiva idea di fondarvi l’Impero. Finita l’epoca coloniale, non è finito, come sappiamo, il colonialismo economico che prosegue in tutto il continente con varie forme di sfruttamento ma anche qualche beneficio per l’economia locale, se è vero che le imprese straniere, a cominciare da quelle cinesi, fanno la coda per investire.
La storia da illuminare, che riprendo da un lungo articolo di Marina Forti per la rivista “Internazionale”, riguarda l’accaparramento della terra da parte di imprenditori più o meno…

View original post 842 altre parole

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

2 thoughts on “LE MILLE OMBRE DEL SISTEMA ITALIA IN ETIOPIA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...