“Van Gogh – Alive”, viaggio nella vita e nei colori del genio olandese

Una mostra spettacolo multimediale che potrebbe essere molto interessante, nonché piacevole.

The Parallel Vision

È vero, è una mostra che divide e presumo non avrà mai un vincitore netto, nonostante le presenze fino ad ora siano state otre 70.000, destinate a salire.

Van Gogh – Alive” si prende tanti rischi, primo tra tutti quello di trattare il genio del pittore di Zundert attraverso un percorso che con la classica presentazione di quadri e schizzi appesi alle pareti non ha proprio nulla.

Parlare di mostra, infatti, forse può portare a un’incomprensione di fondo, perché in effetti non lo è.

Si tratta più di un esperimento audiovisivo attraverso cui, per circa un’ora, 40 proiettori ad alta definizione, con grafica multi canale e sfruttando il suono surround delle sale cinematografiche, inviano su enormi schermi sistemati nelle sale di Palazzo degli Esami oltre 3000 immagini di grandi dimensioni.

La tecnologia si chiama Sensory4 ed è stata progettata per fondere assieme contenuti dinamici, didattici e spettacolari. Mescolate…

View original post 255 altre parole