Il bacio di Francesco Hayez: quante e quali sono le versioni? – Finestre sull’Arte

Un’opera avvincente e famosa, dipinta dall’autore in più versioni.

Quante e quali sono le versioni del celeberrimo Bacio di Francesco Hayez? L’originale, del 1859, è conservato alla Pinacoteca di Brera di Milano.

Sorgente: Il bacio di Francesco Hayez: quante e quali sono le versioni? – Finestre sull’Arte

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

4 thoughts on “Il bacio di Francesco Hayez: quante e quali sono le versioni? – Finestre sull’Arte”

  1. sì è un bel quadro ma francamente non mi ha preso più di tanto…quanto alle tre versioni , a parte il colore del vestito, sono identiche, almeno per me,pensa all’isola dei morti di Boklin: ognuna delle 5 versioni ha vita propria…ma quello è un quadro magico…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...