La velocità della luce non potrebbe essere costante.

Bruce

fotoni
Il principale artefice della luce e della sua velocità è il fotone.

Conosciamolo meglio.
Il fotone è particella e onda nello stesso tempo. Esperimenti lo hanno dimostrato. Esperimenti hanno dimostrato che nel vuoto, i fotoni si propagano costantemente alla velocità della luce.

Particella.
Come particella ha massa nulla e non trasporta alcuna carica elettrica. Questo significa che un fotone può continuare a viaggiare nello spazio-tempo indefinitamente senza alcun limite, finché non viene assorbito da un’altra particella. Per questo motivo, è possibile tuttora rilevare i fotoni emessi nelle prime fasi di vita dell’universo, che formano la radiazione cosmica di fondo.

Onda.
Qui viene il bello. La luce è composta da campi magnetici ed elettrici che si propagano nello spazio come onde. ll fotone è la particella che costituisce i campi elettromagnetici ed ha quindi una frequenza ed una lunghezza d’onda. La lunghezza d’onda determina il colore della luce visibile. Per…

View original post 366 altre parole

Annunci

Autore: Pietro Barnabe'

Restauratore artigiano di: opere d'arte, arredi lignei fissi e mobili, materiale lapideo anche decorato e dipinto, materiale etnografico.

4 pensieri riguardo “La velocità della luce non potrebbe essere costante.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...