Beni comuni e sostenibilità: il 5 giugno il convegno in Cappella Farnese nell’ambito del Green Social Festival

Green Social Festival: Centro Antartide e Comune di Bologna presentano un appuntamento che vede protagonisti tanti centri della Rete di Educazione alla sostenibilità dell’Emilia-Romagna in una riflessione sull’importanza fondamentale delle pratiche di gestione condivisa dei beni comuni, tra cittadini, PA e imprese, per il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Esperienze regionali e nazionali a confronto: appuntamento mercoledì 5 giugno dalle 9.30 alle 13.30 a Palazzo D’Accursio

Nell’ambito del Green Social Festival, un incontro per riflettere sul rapporto tra sostenibilità e pratiche di gestione collaborativa dei beni comuni, a partire dalla pubblicazione del secondo volume di Città Civili dell’Emilia-Romagna, che raccoglie le tante esperienze sviluppate in regione in cui le energie civiche dei cittadini attivi sono in prima linea, insieme alle amministrazioni e ai Centri di educazione alla sostenibilità (CEAS), per ridurre l’impatto delle nostre comunità sull’ambiente, con ricadute virtuose anche sulla coesione sociale e le relazioni tra le persone. […]

https://mailchi.mp/centroantartide.it/beni-comuni-e-sostenibilit-il-5-giugno-il-convegno-in-cappella-farnese-nellambito-del-green-social-festival-838337?e=y

Annunci

Ricostruzione e identità : il ‘miglioramento’ sismico come pratica diffusa e sostenibile – Il Giornale del Restauro e del Recupero dell’Arte

Si tratta d’un complesso di problemi che richiede un approccio multidisciplinare e, già nel solo ambito edilizio, la virtuosa convergenza e non la contrapposizione di ricerca storico-critica, architettura, urbanistica e ingegneria.

Considerando poi il settore più specifico della progettazione, della selezione delle imprese di restauro e ricostruzione, della buona conduzione dei cantieri, si nota come il problema richieda di essere controllato fino in fondo. Probabilmente si dovrà pensare ad un’attività di sostegno e orientamento (come già si fece negli scorsi anni ’40 e ’50 per i grandi piani INA-Casa) dell’attività progettuale, che dovrà avere necessariamente un carattere ‘specialistico’, studiato in ragione della peculiarità dei casi, mai ripetitivo né di mera ‘routine’ professionale.

https://www.ilgiornaledelrestauro.net/editoriale-ricostruzione-e-identita-dopo-il-sisma/

Dall’argilla all’algoritmo. Alle Gallerie d’Italia di Milano una mostra indaga le relazioni tra arte e tecnologia

Dal 31 maggio all’8 settembre 2019 le Gallerie d’Italia di Piazza Scala, a Milano, ospitano la mostra Dall’argilla all’algoritmo. Arte e tecnologia.

https://www.finestresullarte.info/flash-news/4028n_dall-argilla-all-algoritmo-gallerie-italia-piazza-scala.php