Gianluca Varisco nel Digital Transformation Team

Cresciuto nel mondo opensource, è approdato ad un incarico importante.

Gianluca Varisco ha assunto il ruolo di consulente speciale del Digital Transformation Team del Governo italiano per la Cybersecurity.

Sorgente: Gianluca Varisco nel Digital Transformation Team

Rilasciato TheOpenDVD Edizione Italiana 16.07

Per tutti coloro che non se la sentono di abbandonare il sistema operativo windows, ma vogliono provare o utilizzare software libero,

linux@studenti (open@polito – Politecnico di Torino) ha rilasciato TheOpenDVD Edizione Italiana 16.07, raccolta di programmi open source per Windows della migliore qualità. Sono disponibili per il download all’indirizzo:

http://linux.studenti.polito.it/

I programmi sono stati accuratamente selezionati per assicurare stabilità, facilità d’uso, un’installazione e rimozione pulita dal computer. È incluso anche dell’utile materiale aggiuntivo relativo ai programmi forniti: manuali, guide ed esercitazioni.

TheOpenDVD 16.07 include i seguenti 72 programmi organizzati in 8 categorie tematiche:

– Ufficio: AbiWord 2.8.6, FreeMind 1.0.1, GanttProject 2.7.2, GnuCash (2.6.13), KompoZer 0.8b3, LibreOffice 5.1.4, PDFCreator 2.3.1, Scribus 1.4.6, SumatraPDF 3.1.1.

– Internet: FileZilla 3.19.0, Firefox 47.0.1, Free Download Manager 3.9.7, Linphone 3.9,1, Pidgin 2.11.0, PuTTY 0.67, RSSOwl 2.2.1, SeaMonkey 2.40, Thunderbird 45.1.1, TightVNC 2.7.10, Tribler BitTorrent 6.5.2, Vuze (Azureus) 5.7.2.0, WinHTTrack 3.48.22, WinSCP 5.7.7.

– Grafica: Album Shaper 2.1, Blender 2.77a, Dia 0.97.2, The GIMP 2.8.16, Inkscape 0.91.1, Open Clip Art Library 2.0.

– Multimedia: Audacity 2.1.2, Avidemux 2.6.12, CamStudio 2.7r316, CDex 1.81, GNU solfege 3.23.4, InfraRecorder 0.53, MuseScore 2.0.3, TuxGuitar 1.3.2, VLC 2.2.4, VLMC 0.1.0, Zinf 2.2.1.

– Scientifici: CaRMetal 3.8.3, GraphCalc 4.0.1, Maxima 5.38.1.

– Educativi: Celestia 1.6.1, E-Toys 5.0, Geogebra 5.0.253.0, Guido Van Robot 4.4, NASA World Wind 1.4, Stellarium 0.14.3, Tux of Math Command 2.0.3, Tux Paint 0.9.22, Tux Typing 1.8.1.

– Giochi: Connectagram 1.2.1, Enigma 1.21, FreeCiv 2.5.4, FreeCol 0.11.6, LBreakout2 2.4.1, Neverball 1.5.4, Sokoban YASC 1.629, SuperTux 0.4.0, Battle for Wesnoth 1.12.6, WinBoard 4.8.0.

– Utilità: 7-Zip 16.02, ClamWin 0.99.1, Ghostscript 9.19, GTK+ 2.24.10, MD5summer 1.2.0.5, Notepad2 4.2.25, Notepad++ 6.9.2, Really Slick Screensavers 0.2, SciTE 3.6.6-66), Workrave 1.10.1.

È possibile consultare online i contenuti della nuova versione all’URL:

http://www.theopendvd.it/ (si consiglia l’utilizzo di Firefox).

È permesso e incoraggiato l’uso e la copia di tutto il materiale distribuito da linux@studenti così come definito dalle rispettive licenze di utilizzo. linux@studenti esiste grazie all’attività per lo più volontaria degli studenti del Politecnico di Torino.

linux@studenti – http://linux.studenti.polito.it/

Centro di Competenza sull’Open Source e sul Software Libero del Politecnico di Torino “open@polito” – http://open.polito.it/

 

MOCA, il programma

Il programma del MOCA, dal 19 al 21 agosto a Pescara. 


Programma del MOCA:
https://moca.olografix.org/it/calendario-moca-2016/

ingresso gratuito, è gradita la registrazione:
https://moca.olografix.org/it/events/moca/

## Venerdì 19 Agosto 2016

10:00 – 10:30 // Keynote // Metro Olografix // Gandalf Arena // ITA //
Level: Master Jedi
10:30 – 11:30 // ARM Disassembling with a twist // Augustin Gianni //
Gandalf Arena // ENG // Level: Master Jedi
11:30 – 12:30 // Wearable Botnets and Happy Hacked Drivers // Andrea
Pompili // Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
12:30 – 13:30 // PHP (Hard)Core Exploitation // Andrea
“cogitoergor00t” Palazzo // Gandalf Arena // ITA // Level: Master Jedi
15:00 – 16:00 // Storia dei processi in Italia // Andrea Monti //
Gandalf Arena // ITA // Level: Padawan
15:00 – 16:00 // Ntopng e monitoraggio del traffico // Giuseppe
Augiero // Elf Arena // ITA // Level: Padawan
16:00 – 17:00 // Hacking the British Way: the British Hacking Scene of
the 80s and the early 90s // Stephen Firth // Gandalf Arena // ENG //
Level: Padawan
16:00 – 17:00 // Realizzazione Robot Arm con Arduino // Francesco
Colasante / Simone Forlano // Elf Arena // ITA // Level: Jedi
17:00 – 18:00 // Documentazione video, streaming e nuove frontiere dei
social media // Guido Morelli // Gandalf Arena // ITA // Level:
Padawan
17:00 – 18:00 // Una soluzione accrocchiata che non avrebbe mai dovuto
vedere la luce! // Gionatan Danti // Elf Arena // ITA // Level:
Padawan
18:00 – 20:00 // MOKids: Piccoli Hacker Crescono (1)// Metro Olografix
ft. Coding Circus // Elf Arena // ITA // Level: Young Padawan
18:00 – 19:00 // Connected security // Cristiano “nofear” Cafferata //
Gandalf Arena // ITA // Level: Padawan
19:00 – 20:00 // GlobaLeaks: Dalla Crittografia e Anonimato
all’Anticorruzione e Difesa dei Diritti Umani // Fabio “naif”
Pietrosanti // Gandalf Arena // ITA // Level: Padawan
20:00 – 21:00 // La resistenza digitale nel 2016 non è più cifrare
tutto, ma reversare algoritmi // Claudio Agosti // Gandalf Arena //
ITA // Level: Jedi
21:00 – 22:30 // Live & Dj Set // Gandalf Arena
22:30 – 00:30 // Linux device driver foundamentals // Angelo
Compagnucci // Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
22:30 – 00:30 // Single-Board Computer col Software Libero mainline //
Magnus // Elf Arena // ITA // Level: Jedi
00:30 – 02:00 // Deep Web // Docufilm 95′ // Elf Arena // ENG


## Sabato 20 Agosto 2016

10:00 – 11:00 // Devuan GNU+Linux – where we are, how we got here,
where we are going // Denis “Jaromil” Roio // Gandalf Arena // ITA //
Level: Jedi
10:00 – 11:00 // Little PIN, little PIN, let me in! // Davide “rebus”
Gabrini // Elf Arena // ITA // Level: Jedi
11:00 – 13:00 // Unlocked. Physical security workshop // Rug // Elf
Arena // ITA // Level: Jedi
11:00 – 12:00 // Node.js and JS Security // Umberto “umbros” Rosini //
Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
12:00 – 13:00 // Windows malware development // Samuel Finocchio //
Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
13:00 – 13:30 // SSH CA // Marco Bonetti // Gandalf Arena // ITA //
Level: Padawan
15:00 – 17:00 // Why Django? // Carlos “joker” Catucci // Elf Arena //
ITA // Level: Jedi
15:00 – 16:00 // Censura su Wikipedia // Ginevra Sanvitale // Gandalf
Arena // ITA // Level: Padawan
16:00 – 17:00 // Me vs Embedded: 63 days of fun // Lorenzo Nicolodi //
Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
17:00 – 18:00 // Modsecurity and FLEX sanitize // Andrea Cavallini //
Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
18:00 – 20:00 // MOKids: Piccoli Hacker Crescono (2)// Metro Olografix
ft. Coding Circus // Elf Arena // ITA // Level: Young Padawan
18:00 – 19:00 // FPGA4Hackers // Walter Tiberti // Gandalf Arena //
ITA // Level: Jedi
19:00 – 20:00 // OSINT (open source intelligence) le tue informazioni
in piazza (virtuale) // Paolo Giardini // Gandalf Arena // ITA //
Level: Padawan
20:00 – 21:00 // Following the white rabbit… // Nicola Filippini //
Gandalf Arena // ITA // Level: Padawan
20:00 – 21:00 // Reti comunitarie, noi siamo Internet // Leonardo
Maccari // Elf Arena // ITA // Level: Jedi
21:00 – 23:00 // Live & Dj Set // Gandalf Arena
00:30 – 02:00 // Zero Days // Docufilm 113′ // Elf Arena // ENG


## Domenica 21 Agosto 2016

10:00 – 11:00 // Sharepoint REST API Abuse // Massimo Bozza / Andrea
De Dominicis // Gandalf Arena // ITA // Level: Padawan
10:00 – 10:30 // Visualizing multipath networks with Dublin Traceroute
// Andrea “insomniac” Barberio // ELF Arena // ENG // Level: Padawan
11:00 – 12:00 // Smashing android sandbox: A systematic literature
review // Valerio Costamagna // Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
11:00 – 11:30 // Abuse IoT devices on a budget // Mirko Maischberger /
Edoardo Odorico // Elf Arena // ITA // Level: Padawan
12:00 – 12:30 // MIPS, IoT, virtualizzazione e sicurezza // Alexjan
Carraturo // Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
12:30 – 13:30 // Skimmer 2.0 // Emanuele Calvelli / Panfilo Salutari
// Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
15:00 – 15:30 // BLIH (Bigdata Localized Info Harvester) //
Giovambattista Vieri // Gandalf Arena // ITA // Level: Padawan
15:30 – 16:10 // Live coding su dati SIOPE // Denis “Jaromil” Rojo //
Gandalf Arena // ITA // Level: Jedi
16:15 – 16:45 // End MOCA 2016 // Metro Olografix // Gandalf Arena //
ITA // Level: Jedi


Open source, cosa significa?

Sorgente aperta, software libero, sono termini e concetti che iniziamo a conoscere, e ne utilizziamo i prodotti connessi.

Un articolo sull’argomento, scritto da un non informatico, ne aiuta la comprensione, ed approfondisce le evoluzioni, del pensiero umano, storiche e culturali che hanno consentito il sorgere di questo movimento, connesso alla circolazione dell’informazione ed alla conoscenza collettiva.

Eccolo, buona lettura.

Correggere i colori delle foto con GIMP e realizzare un volantino con Inskape.

Semplice tutorial che può essere di grande utilità, per stimolare l’uso di software libero, anche a chi non lo conosce, ma è interessato a saper gestire i propri interventi per la correzione delle immagini o di testi e grafica.
Lo rebloggo.

Andrea Lazzarotto

Il 15 marzo sono stato a Schio (VI) per tenere un talk dal titolo “Dallo scatto al volantino”, su invito di AViLUG. Abbiamo reso disponibile il materiale della serata sul sito dell’associazione, dove potete scaricare un archivio che contiene:

  • la presentazione in formato PDF e ODT
  • un paio di esempi di locandine finite (quella dell’evento e quella abbozzata durante la serata stessa)
  • del materiale integrativo che riassume i passi fondamentali compiuti per raggiungere il nostro scopo

In particolare, ho cercato di semplificare fino all’osso una correzione base delle fotografie limitata a colori e luminosità, che già coprono la maggior parte del necessario. Per Inkscape, invece, la cosa fondamentale è impostare inizialmente la pagina, inserendo una griglia, qualche guida e i segni per la stampa.

Questi semplici accorgimenti consentono anche ai principianti di ottenere un flusso di lavoro completo, dallo scatto al volantino, appunto. Per un riassunto veloce, vi invito a…

View original post 1.371 altre parole

Monitoraggio partecipativo e stazioni meteo open hardware.

http://www.arpa.emr.it/dettaglio_evento.asp?id=2397&idlivello=537

SimInAria : Monitoraggio partecipativo e stazioni meteo open hardware.
Il prototipo Stima
Posted: 10 Mar 2016 02:26 AM PST
Il seminario si terrà il 23.03.16 alle 14:00, Bologna - Viale Silvani
6, piano terra, Sala 2

Il progetti R-MAP e Stima intendono coniugare l'esigenza di disporre
di stazioni di misura di media qualità che si collocano
tecnologicamente tra le stazioni amatoriali a basso costo e quelle
professionali delle reti istituzionali, realizzabili a costi
contenuti.


Il prototipo di stazione meteo Stima si distingue per l'approccio e le
soluzioni tecniche adottate: la progettazione modulare, espandibile e
versatile, l'adozione di protocolli e formati standard, l'attenzione
ai concetti scientifici per l'elaborazione dei campionamenti, le
soluzioni completamente open, lo rendono un importante punto di
partenza per lo sviluppo di una economia locale promossa dalla
pubblica amministrazione.

La suite di moduli “Stima” è ampia e permette di soddisfare differenti
esigenze: vi sono moduli bluetooth, moduli collegabili con cavo
ethernet o trasmissioni GSM e moduli alimentati a batteria che
comunicano via radio.

Nel seminario verranno esaminate nel dettaglio le componenti hardware
e software dei prototipi di stazione Stima:


-protocolli e formati per la comunicazione e accentramento dei dati
-prototipo di stazione open hardware e software
-componenti hardware
-componenti software


Il seminario sarà tenuto da Paolo Patruno ARPAE-SIMC (coordinatore
progetto R-MAP) , in collaborazione con RaspiBO, gruppo informale di
appassionati di elettronica ed informatica libera della zona di
Bologna.

Interverranno inoltre:

- Renzo Davoli Professore associato di informatica all'Università di Bologna 

- Michele Di Lorenzo ARPAE-SIMC (responsabile unità di gestione reti)




Il 9 marzo Secondo Forum di Industria Italiana del Software Libero

Software libero, industria italiana, libreoffice, industria del software,

http://www.libreitalia.it/il-9-marzo-secondo-forum-di-industria-italiana-del-software-libero/