Vocidallestero » Stratfor: l’inquietante piano della Germania per il Sud Europa

Fino a quando l’Unione Europea sarà tale?

Aumentano le tendenze centrifughe nei vari paesi;

aumenta la coscienza di un’unione antidemocratica ed antiproletaria;

aumenta la volontà di potere dei gruppi finanziari e le politiche li stanno seguendo.

Un articolo piuttosto esauriente:

Stratfor inquadra gli elementi emersi dalla recente interrogazione del Parlamento Europeo a Mario Draghi in una più ampia lotta tra Nord e Sud Europa: le richieste del Tesoro Italiano perché la BCE…

Sorgente: Vocidallestero » Stratfor: l’inquietante piano della Germania per il Sud Europa.

Annunci

Vocidallestero » Tassi di interesse “negativi“ e guerra al contante

Perchè in Europa, nonostante le recenti scelte governative che andrebbero in senso inverso, si cerca di abolire il contante?

Come mai qualcuno auspica che le banche applichino tassi di interesse negativi?

Questo articolo fornisce una plausibile spiegazione: il tentativo di concentrare il potere finanziario nelle mani di pochi, eliminando le piccole banche locali e/o di credito cooperativo.

Il Prof. Richard A. Werner denuncia l’ipocrisia di chi invoca la guerra al contante e l’introduzione di tassi di interessi negativi. Dietro la scusa della lotta alla criminalità e del rilancio dell…

Sorgente: Vocidallestero » Tassi di interesse “negativi“ e guerra al contante

Vocidallestero » Münchau sul FT: Roma e Atene, Dove l’Europa Si Rompe

I quotidiani odierni danno enfasi all’articolo del Financial Time che ci attribuisce una possibilità di crisi simile a quella greca.

In realtà, purtroppo, pur avendo, la situazione italiana, connotazioni diverse da quella greca, i sintomi di un decadimento sono presenti e difficilmente eliminabili, procedendo coi mezzi abituali.

Sul Financial Times, Münchau torna sulla molteplicità delle crisi in Europa. Ad ogni occasione, le istituzioni europee di dimostrano incapaci di trovare una qualsiasi soluzione efficace ai problemi…

Sorgente: Vocidallestero » Münchau sul FT: Roma e Atene, Dove l’Europa Si Rompe

Ecco chi finanzia le armi nucleari: è la tua bancaPopoff Quotidiano

Le banche, anche quelle italiane, hanno tanti problemi 😉 tra cui quello di come investire i fondi dei loro clienti. Avviene così che vengano investiti anche in imprese che producono armi ed armi nucleari.

 

238 hanno sede nel Nordamerica, 76 in Europa, 59 del Sud-est asiatico, 9 in Medio-Oriente. 11 sono italiane. Ecco le banche finanziatrici dei produttori di armi nucleari

Sorgente: Ecco chi finanzia le armi nucleari: è la tua bancaPopoff Quotidiano

Quanti sanno che cosa è il MES? E chi sa perché fa finta di non sapere?

Il MES, meccanismo europeo di stabilità: un altro strumento per togliere soldi ai cittadini per garantire la stabilità delle banche.
Perché non ci dicono tutti gli strumenti di questa Europa affossawelfare ed affamatrice dei popoli?
Buona lettura 😉

http://mobile.agoravox.it/Quanti-sanno-che-cosa-e-il-MES-E.html

La Guerra al Contante Avanza su Tutti i Fronti. “Prima di Tutto Vennero a Prendere i Centesimi…”

La riduzione del contante potrebbe essere strumento di lotta all’evasione fiscale, e di fatto ne ostacola la fattibilità; ma non è il suo unico effetto: aumenta il potere delle banche. In tutto il mondo il capitalismo cerca di praticarla.
Buona lettura 🙂

http://vocidallestero.it/2015/11/09/la-guerra-al-contante-avanza-su-tutti-i-fronti-prima-di-tutto-vennero-a-prendere-i-centesimi/

In Islanda i banchieri non sono “intoccabili”, e questo è un bene per il paese.

Qualche volta i nostri governi potrebbero imitare l’Islanda.
Buona lettura 🙂

http://vocidallestero.it/2015/10/28/in-islanda-i-banchieri-non-sono-intoccabili-e-questo-e-un-bene-per-il-paese/