Architetture dipinte aperte sul cielo, il Quadraturismo

La decorazione trompe l’oeil è affascinante: l’illusione genera nuovi spazi e nuove prospettive.

Un articolo che ne affronta l’evoluzione nel tempo e l’utilizzo che ne hanno fatt i grandi pittori.

Sorgente: Architetture dipinte aperte sul cielo, il Quadraturismo

Giovanni dal Ponte alla Galleria dell’Accademia di Firenze: l’imbocco di una strada rischiosa? – Finestre sull’Arte

Recensione della mostra ‘Giovanni Dal ponte – Protagonista dell’umanesimo tardogotico fiorentino’ a Firenze, Galleria dell’Accademia, dal 22 novembre 2016 al 12 marzo 2017

Sorgente: Giovanni dal Ponte alla Galleria dell’Accademia di Firenze: l’imbocco di una strada rischiosa? – Finestre sull’Arte

Tutta l’arte attorno all’uovo

Le potenzialità di un semplice uovo nell’espressione artistica, la sua importanza nella forma e la descrizione pittorica della sua versatilità.

Questo articolo mostra i suoi approfondimenti possibili.

Sorgente: Tutta l’arte attorno all’uovo

Il talento degli artisti – DidatticarteBlog

Senza dubbio, nella nostra infanzia, vedendo dipinti e quadri di artisti contemporanei celebri ci siamo chiesti tutti: “questi pittori sanno dipingere?”

La risposte è affermativa, prima hanno imparato a dipingere in modo classico, ed anche bene, per poi superare le forme cercando di dare corpo alle emozioni.

Un articolo sull’argomento, molto chiaro:

buoan lettura 🙂

Sorgente: Il talento degli artisti – DidatticarteBlog

Un “percorso borzonesco” tra i caruggi di Genova | Finestre sull’Arte

Un’opportunità per chi, visitando, o abitando nei dintorni di Genova, volesse far due passi in più per vedere alcuni scorci ed opere molto interessanti.

Buona lettura 🙂

Nelle chiese di Genova sono conservate alcune interessanti opere di Luciano Borzone: scopriamo due tra le più importanti!

Sorgente: Un “percorso borzonesco” tra i caruggi di Genova | Finestre sull’Arte

L’arte ignorata dell’armeno Ivan Ajvazòvskij

Grazie per questa perla. I pittori armeni del XIX secolo mi sono sconosciuti.
Ribloggo.
Ciao Andrea, buona serata.

Letteral-Mente

Nel luglio 1817 nasceva, in una cittadina della Crimea, uno dei più importanti pittori russi, Ivan Ajvazòvskij;membro di una povera famiglia di origine armena, si diplomò all’Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo e nel 1837 vinse la medaglia d’oro per i suoi successi nella pittura. Prima di iniziare a viaggiare per l’Europa, si dedica alla raffigurazione delle coste della Crimea, instaurando quel rapporto con il mare che lo accompagnerà per tutta la vita («La mia vita è il mare» sono le parole del pittore).

Si trasferì in Italia operando a Venezia, a Roma, a Firenze e a Napoli. Le creazioni di questo periodo sono molto romantiche e colme di serenità come vediamo ne Il golfo di Napoli di notte al chiaro di luna o nelle vedute veneziane dalle luci estremamente calde e pacate. Nonostante abbia prodotto una cinquantina di dipinti durante il soggiorno italiano…

View original post 666 altre parole

Dai gatti alle civette: gli animali di Felice Boselli, pittore di campagna | Finestre sull’Arte

Felice Boselli -tra la seconda metà del XVII secolo ed i primi decenni del XVIII- dipingeva nature morte, inserendo anche animali,m in particolare, i gatti sono sempre presenti nei suoi lavori.

Buona lettura 🙂

Sorgente: Dai gatti alle civette: gli animali di Felice Boselli, pittore di campagna | Finestre sull’Arte

I disegni di Simone Cantarini: peculiarità e caratteristiche principali | Finestre sull’Arte

Il disegno è la preparazione dell’opera, già si delineano le capacità e volontà dell’artista.
Qual’è il più piacevole tra lo stile di Guido Reni e quello del suo contemporaneo/allievo Simone Cantarono?
Buona lettura.

http://www.finestresullarte.info/404n_simone-cantarini-disegni-caratteristiche-peculiarita.php

Perché Gustave Caillebotte non è famoso come gli altri impressionisti? | Finestre sull’Arte

http://www.finestresullarte.info/407n_perche-gustave-caillebotte-non-e-famoso-come-gli-altri-impressionisti.php#cookie-ok