MERGE-it, la community si incontra

Torino 24 marzo 2018

Vedi il sito

Rilasciato TheOpenDVD Edizione Italiana 16.07

Per tutti coloro che non se la sentono di abbandonare il sistema operativo windows, ma vogliono provare o utilizzare software libero,

linux@studenti (open@polito – Politecnico di Torino) ha rilasciato TheOpenDVD Edizione Italiana 16.07, raccolta di programmi open source per Windows della migliore qualità. Sono disponibili per il download all’indirizzo:

http://linux.studenti.polito.it/

I programmi sono stati accuratamente selezionati per assicurare stabilità, facilità d’uso, un’installazione e rimozione pulita dal computer. È incluso anche dell’utile materiale aggiuntivo relativo ai programmi forniti: manuali, guide ed esercitazioni.

TheOpenDVD 16.07 include i seguenti 72 programmi organizzati in 8 categorie tematiche:

– Ufficio: AbiWord 2.8.6, FreeMind 1.0.1, GanttProject 2.7.2, GnuCash (2.6.13), KompoZer 0.8b3, LibreOffice 5.1.4, PDFCreator 2.3.1, Scribus 1.4.6, SumatraPDF 3.1.1.

– Internet: FileZilla 3.19.0, Firefox 47.0.1, Free Download Manager 3.9.7, Linphone 3.9,1, Pidgin 2.11.0, PuTTY 0.67, RSSOwl 2.2.1, SeaMonkey 2.40, Thunderbird 45.1.1, TightVNC 2.7.10, Tribler BitTorrent 6.5.2, Vuze (Azureus) 5.7.2.0, WinHTTrack 3.48.22, WinSCP 5.7.7.

– Grafica: Album Shaper 2.1, Blender 2.77a, Dia 0.97.2, The GIMP 2.8.16, Inkscape 0.91.1, Open Clip Art Library 2.0.

– Multimedia: Audacity 2.1.2, Avidemux 2.6.12, CamStudio 2.7r316, CDex 1.81, GNU solfege 3.23.4, InfraRecorder 0.53, MuseScore 2.0.3, TuxGuitar 1.3.2, VLC 2.2.4, VLMC 0.1.0, Zinf 2.2.1.

– Scientifici: CaRMetal 3.8.3, GraphCalc 4.0.1, Maxima 5.38.1.

– Educativi: Celestia 1.6.1, E-Toys 5.0, Geogebra 5.0.253.0, Guido Van Robot 4.4, NASA World Wind 1.4, Stellarium 0.14.3, Tux of Math Command 2.0.3, Tux Paint 0.9.22, Tux Typing 1.8.1.

– Giochi: Connectagram 1.2.1, Enigma 1.21, FreeCiv 2.5.4, FreeCol 0.11.6, LBreakout2 2.4.1, Neverball 1.5.4, Sokoban YASC 1.629, SuperTux 0.4.0, Battle for Wesnoth 1.12.6, WinBoard 4.8.0.

– Utilità: 7-Zip 16.02, ClamWin 0.99.1, Ghostscript 9.19, GTK+ 2.24.10, MD5summer 1.2.0.5, Notepad2 4.2.25, Notepad++ 6.9.2, Really Slick Screensavers 0.2, SciTE 3.6.6-66), Workrave 1.10.1.

È possibile consultare online i contenuti della nuova versione all’URL:

http://www.theopendvd.it/ (si consiglia l’utilizzo di Firefox).

È permesso e incoraggiato l’uso e la copia di tutto il materiale distribuito da linux@studenti così come definito dalle rispettive licenze di utilizzo. linux@studenti esiste grazie all’attività per lo più volontaria degli studenti del Politecnico di Torino.

linux@studenti – http://linux.studenti.polito.it/

Centro di Competenza sull’Open Source e sul Software Libero del Politecnico di Torino “open@polito” – http://open.polito.it/

 

Open source, cosa significa?

Sorgente aperta, software libero, sono termini e concetti che iniziamo a conoscere, e ne utilizziamo i prodotti connessi.

Un articolo sull’argomento, scritto da un non informatico, ne aiuta la comprensione, ed approfondisce le evoluzioni, del pensiero umano, storiche e culturali che hanno consentito il sorgere di questo movimento, connesso alla circolazione dell’informazione ed alla conoscenza collettiva.

Eccolo, buona lettura.

Il Ministero della Difesa migra a software open source.

È il più grande progetto italiano di migrazione a software open source, denominato LibreDifesa, si pone l’obiettivo di migrare circa 150mila postazioni a software libero LibreOffice per la produttività individuale e adottare come standard dei documenti il formato aperto Open Document Format, garantendo così interoperabilità, leggibilità nel tempo e sicurezza nello scambio di documenti.

Leggi l’articolo:

Dalla Conferenza LibreItalia LibreOffice 2015

Un resoconto, comprensivo dei link agli interventi, della Conferenza Libreitalia Libreoffice 2015.

Buona lettura 🙂

 

Sorgente: Dalla Conferenza LibreItalia LibreOffice 2015

LibreItalia presente al festival ICT 2015 – LibreItalia

Perugia, 2 novembre 2015 – Associazione LibreItalia, che rappresenta la comunità italiana degli utenti LibreOffice, sarà presente al festival ICT 2015 – 11 novembre 2015, Fiera Milano Congressi (Via Gattamelata 5, Milano) – presso l’Arena, area dedicata ad associazioni, comunità, reti di professionisti, università, centri di ricerca e altre realtà del mondo ICT. Gli esponenti […]

Sorgente: LibreItalia presente al festival ICT 2015 – LibreItalia

Come impostare LibreOffice per ipovedenti

I sistemi open source (linux, certamente) offrono di default software per ipovedenti, orca o dasher; ecco un contributo per aiutare nella configurazione di libreoffice.
Buona lettura 🙂

http://www.libreitalia.it/ipovedenti-come-configurare-libreoffice-al-meglio/